Giordano da Pisa e il linguaggio degli angeli

Main Article Content

Alessia Francone

Abstract

Tra le questioni sugli angeli affrontate dal domenicano Giordano da Pisa nella sua predicazione, il saggio prende in considerazione quella del loro linguaggio. L’argomento della locutio angelica aveva assunto un certo rilievo nella riflessione della Scolastica a partire dal XIII secolo ed era stato discusso ampiamente in particolare da Tommaso d’Aquino e da Egidio Romano; esaminando il pensiero di Giordano si può osservare la ricaduta nell’omiletica di un tema altamente speculativo e vedere come il domenicano, che combina con una certa libertà intellettuale le formulazioni di Tommaso e di Egidio, filtri l’argomento per il suo uditorio laico, adattando e semplificando i passaggi più difficili ai fini di una più agevole comprensione.

Downloads

Download data is not yet available.

Article Details

Come citare
Francone, A. (2012). Giordano da Pisa e il linguaggio degli angeli. Reti Medievali Rivista, 13(1), 97-112. https://doi.org/10.6092/1593-2214/353
Sezione
Saggi