«Ò scritte di mia mano in su l’Isola della Rocca». Alfabetizzazione e cultura di Caterina da Siena

Main Article Content

Giovanna Murano

Abstract

Questo saggio si propone di indagare il livello di alfabetizzazione di Caterina da Siena. L’immagine tradizionale e tuttora persistente – costruita dal suo primo agiografo, il domenicano Raimondo da Capua – è che Caterina fosse analfabeta fino a quando non imparò miracolosamente a leggere (ma non a scrivere). Una serie di testi, presi in esame solo in parte fino ad oggi dagli studiosi, prova invece che Caterina era alfabetizzata. Il primo e più importante di questi testi è una lettera scritta da Tommaso Caffarini nel 1374 e indirizzata a Caterina concernente un problema filologico sul salmo 130.

Downloads

Download data is not yet available.

Article Details

Come citare
Murano, G. (2017). «Ò scritte di mia mano in su l’Isola della Rocca». Alfabetizzazione e cultura di Caterina da Siena. Reti Medievali Rivista, 18(1), 139-176. https://doi.org/10.6092/1593-2214/5081
Sezione
Saggi