Dante politico fiorentino

Main Article Content

Giuliano Milani

Abstract

L’articolo riesamina sistematicamente la documentazione relativa alla carriera politica di Dante a Firenze per cogliere meglio il profilo politico del poeta e l’importanza di questa esperienza nella sua vita. L’impegno politico dantesco appare legato in modo speciale a un gruppo di membri delle arti che provarono a rendere il programma popolare più moderato dopo la fase guidata da Giano Della Bella e che contribuirono alla formazione del partito dei Bianchi. Gli eventi e gli argomenti discussi in quel biennio lasciarono importanti tracce nella sua memoria visibili nella Commedia.

Downloads

Download data is not yet available.

Article Details

Come citare
Milani, G. (2017). Dante politico fiorentino. Reti Medievali Rivista, 18(1), 511-563. https://doi.org/10.6092/1593-2214/5153
Sezione
Saggi in Sezione monografica

Articoli più letti dello stesso autore(i)