Gli agostiniani conventuali nel Quattrocento a Roma. Sant’Agostino e i suoi dintorni

Main Article Content

Antonella Mazzon

Abstract

Il contributo offre uno spaccato della vita del convento agostiniano di Sant’Agostino a Roma nel corso del XV secolo. La conservazione dei registri contabili, unitamente al fondo diplomatico e alla documentazione prodotta dal priore generale dell’Ordine, ha permesso di ricostruire i rapporti dei frati con l’Urbe nelle sue diverse sfaccettature. Le donazioni e ultime volontà dei fedeli romani e stranieri, a volte finalizzate alla realizzazione di cappelle sia nella chiesa di Sant’Agostino sia nella vicina parrocchia di San Trifone, anch’essa gestita dagli eremitani, permettono di seguire i rapporti religioso-devozionali tra i frati e i propri benefattori e gli sviluppi del patrimonio immobiliare del convento.

Downloads

Download data is not yet available.

Article Details

Come citare
Mazzon, A. (2018). Gli agostiniani conventuali nel Quattrocento a Roma. Sant’Agostino e i suoi dintorni. Reti Medievali Rivista, 19(1), 473-500. https://doi.org/10.6092/1593-2214/5638
Sezione
Saggi in Sezione monografica