«Molte spese pago più che non posso». Riflessioni sulla Chiesa toscana nell’età del primo catasto fiorentino (a partire dal caso di Volterra)

Main Article Content

Jacopo Paganelli
https://orcid.org/0000-0001-8942-4325

Abstract

Il saggio analizza la situazione della Chiesa secolare toscana nei primi due decenni del XV secolo attraverso il caso di studio di Volterra. Dopo una disamina degli obblighi fiscali (sia laici sia ecclesiastici) a cui i preti erano sottoposti, si è proceduto a confrontare i dati estrapolati da due visite pastorali svolte nel 1413-1414 e 1422-1423 con quelli ricavati dal primo catasto fiorentino, della fine degli anni Venti. La tesi è che la prassi dei prelievi congiunti fra sede apostolica e comune di Firenze – inaugurata dai pontefici “pisani” – indebolì significativamente la rete beneficiale (e la cura d’anime). 

Downloads

Download data is not yet available.

Article Details

Come citare
Paganelli, J. (2021). «Molte spese pago più che non posso». Riflessioni sulla Chiesa toscana nell’età del primo catasto fiorentino (a partire dal caso di Volterra). Reti Medievali Rivista, 22(2), 289-328. https://doi.org/10.6093/1593-2214/8060
Sezione
Saggi