Crisi e trasformazioni delle élites nella Toscana nord-occidentale nel secolo VIII: esempi a confronto

Main Article Content

Marco Stoffella

Abstract

Grazie al campione documentario particolarmente ricco, già a partire dagli esordi del regno di Liutprando e lungo tutto l’VIII secolo è possibile evidenziare il costituirsi e l’affermarsi presso Lucca di gruppi egemoni, le loro interazioni con la corte per un verso e con la società locale dall’altro. Ai processi di crescita sociale si devono affiancare, però, situazioni di difficoltà e di marginalizzazione che si risolsero con la promozione di altri gruppi famigliari già presenti sul territorio. Sono questi alcuni dei temi al centro del presente lavoro in grado di mostrare, attraverso molteplici esempi, le dinamiche sociali e le trasformazioni cui le élites andarono incontro nella Tuscia longobarda nel corso dell’VIII secolo. Insieme alle discontinuità politiche e sociali tra dominazione longobarda e carolingia, infine, saranno poste in luce alcune linee di continuità che segnarono la società della Toscana settentrionale e le sue élites tra la seconda metà dell’VIII e gli inizi del IX secolo.

Downloads

Download data is not yet available.

Article Details

Come citare
Stoffella, M. (2007). Crisi e trasformazioni delle élites nella Toscana nord-occidentale nel secolo VIII: esempi a confronto. Reti Medievali Rivista, 8(1), Art. #3. https://doi.org/10.6092/1593-2214/123
Fascicolo
Sezione
Saggi