A Saint of Damned Memory. Clement III, (Anti)Pope

Main Article Content

Umberto Longo

Abstract

Subito dopo la morte dell’(anti)papa Clemente III avvenuta a Civita Castellana nell’anno 1100, diverse fonti scritte recarono testimonianza dei molti miracoli – «plurima miracula» – avvenuti attorno alla sua tomba. Questi miracoli contribuirono alla diffusione della fama della santità di Clemente, che fu vigorosamente sostenuta dal partito antigregoriano e risolutamente osteggiata dai successori di Gregorio VII. Affermata dagli uni, contrastata dagli altri e in definitiva condannata all’oblio, la santità di Clemente III illustra ampiamente le ragioni per cui la Riforma del secolo XI non può essere interpretata come un processo univoco e lineare.

Downloads

Download data is not yet available.

Article Details

Come citare
Longo, U. (2012). A Saint of Damned Memory. Clement III, (Anti)Pope. Reti Medievali Rivista, 13(1), 137-151. https://doi.org/10.6092/1593-2214/341
Sezione
Saggi in Sezione monografica